Le nuvole non chiedono permesso | Recension

Le nuvole non chiedono permessoPenso sia una sensazione condivisa il senso di inadeguatezza che si prova nel continuare a parlare di cose “normali” quando sappiamo benissimo cosa sta accadendo poco lontano da noi. È come se la mia mente fosse distaccata dal mio presente e non riuscisse più a godersi le cose come prima. Ma proviamo a continuare per la via su cui eravamo tornati, nonostante tutto. E quindi vi presento oggi un piccolo diario di viaggio: Le nuvole non chiedono permesso, dalla Patagonia all’Alaska, cento giorni a piedi e in corriera di Tito Barbini. Continua a leggere “Le nuvole non chiedono permesso | Recension”

Pubblicità