Laura Leander e l’Oracolo della Sfinge d’Argento | Recensione

L'oracolo della sfinge d'argentoDi nuovo periodo di latitanza, ogni tanto va così. Ma gli ultimi weekend mi hanno visto impegnata in altro e così non riesco a scrivere. Con le letture però andiamo avanti lo stesso e così oggi continuiamo il nostro viaggio nella saga di Laura Leander, con il terzo capitolo L’Oracolo della Sfinge d’Argento. Continua a leggere “Laura Leander e l’Oracolo della Sfinge d’Argento | Recensione”

Pubblicità

Laura Leander e il sigillo delle Sette Lune | Recensione

Il sigillo delle Sette LuneChe fine ha fatto la nostra cara Laura Leander? Qualche mese fa vi avevo raccontato di questa saga fantasy per ragazzi che aspettavo di concludere da ben 15 anni. Nel primo capitolo avevamo conosciuto i protagonisti, capito chi erano i “buoni” e i “cattivi” e iniziato a conoscere il lato magico della Terra e della sua gemella Aventerra. Avevamo sottolineato punti di forza e punti deboli, e quindi siamo ora pronti per affrontare il secondo capitolo. Continua a leggere “Laura Leander e il sigillo delle Sette Lune | Recensione”

Fahrenheit 451 | Recensione

Fahrenheit 451Benché piuttosto recente (anno di uscita su rivista: 1951), Fahrenheit 451 di Ray Bradbury è ormai considerato a tutti gli effetti un classico della letteratura, in particolare del genere distopico. Affermo immediatamente che si tratta di uno dei libri più belli che io abbia mai letto, e ringrazio chi me lo ha regalato qualche anno fa perché ne stavo rimandando la lettura da troppo tempo. Continua a leggere “Fahrenheit 451 | Recensione”

Addio a Berlino | Recensione

Addio a BerlinoAddio a Berlino è il mio secondo incontro con Christopher Isherwood. Ho scelto di leggerlo per conoscere gli ingredienti base del musical Cabaret (che non ho ancora visto, ma di cui ho sentito alcune canzoni più famose) e mi ispirava la trama, semi-autobiografica, di un insegnante inglese che vive a Berlino negli anni ’30 e le dice addio quando la pressione nazista inizia a farsi più evidente. Una volta voltata l’ultima pagina, ho continuato a rimuginarci sopra per giorni e la (lunga) recensione che segue ne è il risultato. Continua a leggere “Addio a Berlino | Recensione”