La forma dell’acqua | Recensione

La forma dell'acquaSono stata spinta a leggere questo romanzo dopo aver visto il trailer dell’omonima pellicola che nel 2018 ha vinto, tra gli altri, l’Oscar al miglior film. E com’è ormai noto, se c’è un libro di mezzo io scelgo la versione scritta. Ma è interessante il fatto che non c’è stato film tratto da libro o libro tratto da film: sono stati realizzati in contemporanea con lavoro a quattro mani tra il regista Guillermo del Toro (che ha avuto l’idea) e lo scrittore Daniel Kraus. Non ho mai visto il film, ma ho l’impressione che le due forme di comunicazione abbiano avuto esiti diversi. O forse era proprio questo lo scopo, chissà. Continua a leggere “La forma dell’acqua | Recensione”

Pubblicità

La donna del passato | Recensione

Nonostante io abbia sempre voglia di comprare libri nuovi grazie ai suggerimenti che trovo in rete, riesco sempre a frenarmi e procedere all’acquisto solo quando sento che è giunto il momento di quel determinato libro. Quest’estate ho fatto ancor di più, tornando a rivolgermi alla libreria di casa (contenente i libri dei miei genitori) per scovare qualche bel romanzo finora ignorato. Ho così ritrovato la scrittrice Pearl S. Buck, di cui avevo letto Uomini di Dio e La buona terra, e altre sue tre opere mai affrontate. La donna del passato mi ha incuriosito per l’ambientazione coreana, e proprio da questo libro è partito il mio nuovo viaggio.

Continua a leggere “La donna del passato | Recensione”

Come fermare il tempo | Recensione

Leggermente in ritardo, arrivo con la recensione del romanzo Come fermare il tempo, di Matt Haig, di cui avevo pubblicato un estratto qualche settimana fa. Giunta alla fine, posso confermare l’impressione che avevo avuto durante lettura: nonostante avessi beccato qualche recensione negativa, il libro mi stava prendendo molto, e infatti ho letto la seconda metà in men che non si dica, restandone soddisfatta. Continua a leggere “Come fermare il tempo | Recensione”